mercoledì 9 ottobre 2013

I Social Media e la Noia Sensoriale

foto di cellulare che fa una foto ad un piatto di pastaSe in un ristorante il Cameriere ci porta dei fantastici piatti, non ci si pensa più di tanto e in men che non si dica   si carica su Facebook Instagram e altri svariati social. Ebbene, secondo un nuovo studio, i Vostri amici perderanno l’appetito a causa della Noia Sensoriale.




I ricercatori della Brigham Young University (BYU) e l'Università del Minnesota sostengono che guardare troppe immagini di Cibo, rovinano l’appetito.
Questo meccanismo prende il nome di  Noia Sensoriale  ossia  l'eccesso all’esposizione di immagini di cibo aumenta la sazietà di una persona.
La Sazietà è definita come una riduzione del godimento a causa del consumo ripetuto. Per esempio, una persona gode alla prima fetta di torta più che alla quarta.



I ricercatori dicono che la visualizzazione di un numero eccessivo di foto caricate di cibo su siti di social media può ridurre l'appetito aumentando la sazietà di una persona. 
Credit: Brigham Young University


Secondo i Ricercatori, questa “ scoperta “  potrebbe essere utile per coloro che vogliono evitare un particolare cibo malsano. 

Libri Correlati:





0 commenti :

Posta un commento