giovedì 5 dicembre 2013

Energy Drink e Tachicardia

Ricercatori americani hanno riscontrato alterazioni cardiache causate dal consumo di bevande energetiche

energy drink e tachicardia


Le note bevande energetiche, diffuse anche tra i giovanissimi per la capacità di aumentare le prestazione e contrastare la sensazione di affaticamento e sonnolenza, sembrano potenzialmente nocive per il cuore. Lo rivela uno studio condotto dai ricercatori dell'Università di Bonn in Germania i cui risultati sono stati presentati nel corso annuale della Radiological Society of North America. I 18 volontari sani della ricerca (di cui 3 donne) con un'età media di 27,5 anni sono stati sottoposti a MRI cardiaca prima e un'ora dopo l'assunzione di un energy drink contenente caffeina e taurina. I risultati hanno mostrato un'intensificazione del battito cardiaco nelle persone che hanno bevuto la bevanda. Sebbene non siano ancora chiare le possibili conseguenze per la salute, occorre iniziare a porre più cautela nel consumo di bibite stimolanti soprattutto per i più giovani e per chi soffre di malattie cardiache.

0 commenti :

Posta un commento