martedì 7 gennaio 2014

Gli effetti del peso sulla spondiloartrite

Uno studio italiano allerta sull'obesità come ostacolo alla cura della spondiloartrite

Uno studio italiano allerta sull'obesità come ostacolo alla cura della spondiloartrite



Secondo uno studio pubblicato su Rheumatology e condotto dai ricercatori dell'Università Cattolica-Policlinico Gemelli di Roma l'obesità può costituire un fattore di rischio e ostacolare la guarigione soprattutto nel caso di una malattia reumatica, la spondiloartrite a interessamento assiale. Si tratta di una patologia che affligge tra lo 0,5-1% della popolazione, con un esordio medio all'età di 28-30 anni, e colpisce in particolar modo la colonna vertebrale e le articolazioni del bacino. Tale patologia si aggraverebbe nelle persone obese ostacolando anche le opportunità di cura a causa del peso eccessivo; le pazienti con un peso eccessivo, infatti, risponderebbero meno alle terapie farmacologiche. Alla luce di questa scoperta la diagnosi precoce costituisce una salvaguardia per assicurare maggiori opportunità cliniche e terapeutiche.

0 commenti :

Posta un commento